Video

Loading...

lunedì 21 settembre 2015

PRESENTATO IERI ALL'ITCG "C.A. dalla CHIESA", IL REPORTAGE "BELLAMERICA" DI ENRICO M. CALAGNA

Risultati immagini per emigrazione partinicese
             EMIGRANTI
Ieri pomeriggio nell'aula magna dell'ITCG Dalla Chiesa, Enrico M. Calagna  su un'idea di Sergio Bonni' , ha presentato ad un pubblico numeroso ed attento un importante reportage -una vera bellissima inchiesta -che ha efficacemente scavato nel profondo della vita seppur di un piccolissimo nucleo di nostri emigrati in America per comprendere le ragioni del "sogno americano" che hanno rincorso anche tanti nostri parenti . E non solo il sogno di partinicesi ma sopratutto dei Comuni vicini .Le loro storie, sinteticamente da loro raccontate, ci dicono come la voglia di vivere una vita di dignità e benessere rompendo con miseria o indigenza é stata la molla , insieme a particolari situazioni esistenziali,a prevalere sui sentimenti che spesso ci legano alla nostra terra,alle famiglie, alle nostre radici che comunque resta nel profondo del loro cuore .Furono immensi i sacrifici e grandi le difficoltà per costruire oltre che una posizione economica anche una nuova identità, di quanti alla fine dell' '800 e lungo il secolo scorso scelsero l'America. E sono le stesse ragioni che oggi spingono migliaia di uomini, donne e bambini a lasciare l'Africa e ,sfidando la morte, approdare sulle nostre coste.Chi capisce la nostra emigrazione non puo' che accogliere quelli che oggi a noi si rivolgono per avere aiuto e sostegno .Abbiamo conosciuto uomini "dal di dentro", la loro umanità e forte fede religiosa (eccellente e "nuova" l'intervista a Mimi' Scaglione) , le loro storie ,le occasioni che hanno avuto ,le opportunità , il duro lavoro di un esercito di barbieri,muratori,sarti,contadini che diventarono imprenditori e successivamente i loro figli, affermati professionisti,uomini politici .Un lavoro culturale ben confezionato (testi,musica ,montaggio eccellenti) che conferma come esiste un pezzo di città che attraverso la Cultura non intende piegarsi ai nuovi razziatori che con il loro spirito distruttivo tendono ad annientare la storia di questa città .
Toti Costanzo
30 persone raggiunte

Nessun commento: