Video

Loading...

martedì 8 marzo 2016

GLI ALLEGRI BUONTEMPONI


Risultati immagini per GLI ALLEGRI IMBROGLIONI STANLIO ED OLLIOCon questo post ,e con l'ausilio di immagini ,spieghiamo come si tenta da parte del Comandante della PM di Partinico(ovviamente rappresentando il pensiero dell'Amministrazione Lo Biundo ) di dare una giustificazione alla richiesta di pagamento per l'uso di un parcheggio del Comune aperto di recente al pubblico.Cio' seppur ad appena 20 metri da questo ne esista uno anch'esso con ticket e gestito da privati.Quest'ultimo si estende davanti tutta l'area antistante l'Ospedale di Partinico ed é in funzione da parecchi anni . 
I FATTI IN BREVE :l'11 settembre 2012 veniva consegnato alla proprietà del Comune di Partinico un parcheggio (foto n.1)realizzato da privati tra la SS186 e la via denominata Castronovo che collega l'Ospedale con la parte a nord della città dopo aver superato la via Mattarella .Questo parcheggio é stato realizzato in minima parte su di un'area destinata a "P" (parcheggio ) dal PRG che aveva recepito il Piano di lottizzazione n. 6 (il PL6) e tutto il restante su area destinata a Verde Attrezzato(VA) in dotazione al complesso edilizio denominato Villaggio Luna.Nella foto n. 2,ripresa dall'interno del nuovo parcheggio,si evidenzia non solo l'area mantenuta libera per ignote ragioni e su cui il parcheggio doveva essere TUTTO costruito ma ,sul lato sinistro, é visibile la via Castronovo e in fondo a nord il complesso edilizio realizzato dall'ing. Cannone e previsto dal PL6 .La via Castronovo é ancor meglio rappresentata nella foto n. 3 (notare come lungo tutta la via siano stati apposti su PALI DELL'ILLUMINAZIONE PUBBLICA,cosa assolutamente vietata dal CdS,cartelli di divieto di sosta) e questa dall'Ospedale scende a nord per quasi 300 metri,converge a destra passando davanti il supermercato ospitato dal complesso edilizio citato e costeggiando  il lato sud della scuola media Privitera si trasforma a doppia corsia(foto n. 4).Infine passando davanti il lato est della scuola media, si immette in via Principe Umberto.
Ora accade che dopo oltre TRE ANNI ( il 4.12.2015) E PER RAGIONI MAI SPiEGATE seppur in presenza di proteste da parte del Partito della Rifondazione Comunista e del Gruppo consiliare "Cambiamo Partinico",il parcheggio viene aperto al pubblico,segnati gli stalli con strisce blue e, dunque,con richiesta del pagamento di un ticket. 
In una intervista di ieri del giornale QLNEWS al Comandante della Polizia Municipale di Partinico,con una argomentazione quantomeno ardita, il funzionario sostiene :1) “Il Codice della strada rispettato e controlli quasi quotidiani in zona";2)"Il parcheggio ha seguito punto per punto tutto l’iter amministrativo necessario per essere aperto e reso fruibile.Le procedure hanno assolutamente tenuto conto delle normative di settore in modo rigido";3) "Gli stalli gratuiti ci sono e si trovano nella adiacente via Elisabetta Castronovo  dove si puo’ parcheggiare senza pagare il ticket.Il CdS quindi è pienamente rispettato “

Appare del tutto evidente che siamo davanti a discutibili dichiarazioni se consideriamo che :1) Non esiste che un iter amministrativo per l'apertura di un parcheggio consegnato al Comune nel 2012, possa durare  TRE ANNI;
2)il Codice della Strada (art.7 comma 8)  E' STATO LETTERALMENTE VIOLATO .Come si evince dalla foto n. 3 TUTTA LA VIA CASTRONOVO dall'Ospedale fino alla scuola media Privitera(300 metri circa) é vietata al parcheggio per le palesi tabelle di divieto di sosta ;
3)Che sulla via di Piano che passa davanti il supermercato NON ESISTE ALCUN PARCHEGGIO semmai (foto n. 4) sono stati tracciati 20 stalli che SOSTANZIALMENTE  sono al servizio e del supermercato e della scuola media Privitera non certo dei cittadini(anziani,bambini, donne) che per andare in Ospedale dovrebbero prima trovare il posto vuoto e poi percorrere oltre 300 metri per accedere alla struttura sanitaria.Il Comandante dovrebbe spiegare le ragioni per cui gli stalli gratuiti NON SONO STATI TRACCIATI TUTTI LUNGO LA VIA CASTRONOVO e SOPRATUTTO NELLA PARTE DELLA VIA CHE CONVERGE CON LA SS186 NEI PRESSI DELL'OSPEDALE.
E c'é anche di piu':la Circolare del Ministero delle Infrastrutture prot.n.1712 del 30.3.2012 ,che sarà certamente sfuggita al Comandante,in maniera chiara ed inequivocabile dice che i Comuni hanno l'obbligo di mettere a disposizione parcheggi gratuiti quando “NELLE IMMEDIATE VICINANZE”  ne esistano a pagamento (nel caso nostro quello privato contiguo all’Ospedale) invalidando eventuali sanzioni emesse dai Vigili Urbani .Dunque il PARCHEGGIO NUOVO VA MESSO GRATUITAMENTE A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI proprio perché NELLE IMMEDIATE VICINANZE  vicinanze ne funziona uno a pagamento.
La verità é che -ed é a tutti noto- con queste operazioni s'intende favorire la sosta a pagamento,cosa comprensibile per quanti vi lavorano ma che deve anche contemperare il rispetto delle leggi dello Stato e gli interessi sopratutto dei cittadini.E noi obbligheremo il Comune a rispettare le leggi dello Stato.
Toti Costanzo  



Il nuovo parcheggio costruito su parte di area destinata in parte a parcheggio e in parte a Verde Attrezzato in dotazione al Villaggio Luna                                                                                                                                                              



                                     L'area su cui doveva sorgere il nuovo parcheggio.A sinistra via Castronovo.
                                         In fondo il complesso realizzato dall'ing. Cannone sul Piano di lottizzazione n. 6



Via Castronovo con i divieti di sosta.



                                                                                  La via di piano davanti il                           supermercato definita
                                                                       "parcheggio".Si tratta di strada                        pubblica su cui sono
                                                                              stati tracciati 20 stalli                  sostanzialmente al servizio del
                                                           supermercato e della scuola media
                         Privitera

1 commento:

Sophia Carlot ha detto...

Io sono una persona che offre prestiti a tassi di interesse per gli individui, le piccole imprese, investimenti personali ecc ... sono prestiti locali ed internazionali per persone in tutto il mondo. Contatto - me oggi e fammi sapere la quantità di denaro che si desidera. Sono pronto a dare questo prestito in un massimo agitazione per 48 ore o 72 ore dalla ricezione della richiesta. Contatto - me per informazioni sulle mie condizioni di prestito. E-mail: sophiacarlot2@gmail.com