Video

Loading...

martedì 17 novembre 2015

DIALOGO TERRATERRA TRA L’ATTIVISTA A DUE STELLE NOFRIO E L’ATTIVISTA A UNA E MEZZA ,VIRTICCHIO.

Risultati immagini per MOVI 5 STELLE

Ci eravamo limitati a manifestare una modestissima critica nei confronti di quella che avevamo ritenuto una contraddizione tra quanto scritto in un primo tempo dagli attivisti 5 stelle locali sull’aro rifiuti dell’amministrazione comunale di Lo Biundo & C. e quanto scritto successivamente.

Non l’avessimo mai fatto perche’ mal ce ne colse! Siamo stati investiti da una tempesta di improperi e volgarita’ anticomuniste da far impallidire oltre che Salvini e il cavaliere banana perfino i vecchi democristiani ancora in attivita' permanente o i noti porgitori di microfono.

Diciamo la verità: siamo rimasti letteralmente sconcertati e frastornati. Ci siamo riuniti nottetempo per stabilire il da farsi. Dunque, che fare? Li ignoriamo? Rispondiamo per le rime? Lanciamo una sonora pernacchia alla Totò? Abbiamo scelto una quarta via, tanto per sdrammatizzare. Anche perche' i 5 stelle, a prescindere dal sentimento di qualche locale, non sono certo i nostri nemici politici.Dunque, abbiamo deciso di rispondere cosi'.

FIRMATO: I Comunisti con le virgolette afflitti da becero vittimismo

DIALOGO TERRATERRA TRA L’ATTIVISTA A DUE  STELLE NOFRIO E L’ATTIVISTA A UNA E MEZZA ,VIRTICCHIO.


Nel dialogo per semplicità  li indicheremo con una N. ed una V.

N a due stelle: hai visto come a quei quattro sfasciallitti di  comunisti di Partinico gliele abbiamo cantate con quel nostro post su facebook del 14 nov?

V ad una stella e mezza: Bellissimo! Mi sono talmente scompisciato dalla risate che hanno dovuto chiamare l’autombulanza di Tonino il quale durante la traversata per l’ospedale mi riferì che gli sfascialliti erano letteralmente impazziti perché li abbiamo chiamati comunisti con le virgolette. Una trovata che solo uno come te avvezzo alla gioiosa vita di mondo, tra musica e canzoni, era capace di congegnare;

N: Pensa che costoro avevano avuto l’ardire di mettere in discussione la nostra ben nota coerenza politica, la nostra capacità di essere operativi. Ad esempio, noi due non c’eravamo, ma hai visto come i nostri generosi militanti hanno ben ripulito tutto l’esterno del mercato?Te lo dico in confidenza per non farlo sentire a loro che sono sensibili alle tematiche ambientali, diversamente da noi due,avendolo fatto col cuore e si potrebbero pure incazzare con noi: l'assessore Giovannuzzu ci ha ringraziati mandando un suo segreto emissario sciacquino con una ‘nguantera di cannola per te e per me .

V: Bravissimi, furono davvero esemplari.Anzi approfitto dell’occasione per riferirti che il tuo parente Totò avrebbe necessità di una ben ripulita davanti casa sua. In questi giorni da' un ricevimento per il suo ultimo padrino, Antony, che è stato nominato di recente da Trombetta assessore regionale.Ci saranno tutti e vorrebbe fare figura.Dice che come scopiamo  gli esterni noi neppure la S.S.C.I.RSU spa.

N: Fatti dare la data e saremo lì. D'altronde tu lo sai che noi siamo quelli del “sempre sì” o “sempre no”. E quando si tratta di Toto’ noi non abbiamo alcun dubbio: per lui  è sempre sì.

V: Dimmi,mio caro Nofrio.Non pensi che ai virgolettati gli dobbiamo dare una ulteriore nuova strigliata,oppure per adesso va bene così?Certo, gliene abbiamo dette di tutti i colori.D’altronde mi hanno detto che per elaborare il documento ti sei dovuto sucari per due giorni di seguito quanto sproloquia quotidianamente,fino all’ossessione,don Pinuzzu "tiggei" trascrivendo paro paro quel che dice su di loro.Ho visto che non te ne è  sfuggita neppure una. Bellissima quella del  “becero vittimismo” oppure quella “per  mera visibilità politica e per futuribili scopi elettorali” o quella  “che per fare eleggere i propri rappresentanti in Consiglio comunale ha dovuto nascondersi dietro il nome di Cambiamo Partinico formando mezza lista poi accoppiata ad un’altra mezza lista civica (Servire e non servirsi) e perfino rivisitare il "compromesso storico” entrando in coalizione con ex consulenti del sindaco, ex assessori di lo Biundo oltre che (!)diversi esponenti della estrema destra partinicese”.

N: Sì,è proprio un capolavoro di eccellenti contumelie anche se non poteva mancare il solito intellettuale di sinistra, quelli che se la toccano con la pezza, che alla fine della lettura ebbe ad esclamare:”Ma come scrivono questi? Quale scuola hanno frequentato?Non è che per caso hanno avuto come docente di lettere quel prof. che uscito dall’aula si fiondava sul trattore e via verso ‘a Cammuca?” Tu dici che si tratta delle solite malelingue?Però,è sempre bene la prossima volta che prima di mandare in onda lanciamo il testo sottoponendolo al parere degli iscritti.

V: Ma quale iscritti! Non penso ce ne sia bisogno.Luigi  XIV  non suoleva dire:”L’Etat c’est moi"? E il M-Eta(p)t di Partinico cu’ è? Non siamo io e tu da soli ,come nella canzone di Mina?”

A QUESTO PUNTO UNA MANO AMOREVOLE FECE CADERE, MESTAMENTE, IL SIPARIO.

Sala Rossa

Nessun commento: