Video

Loading...

mercoledì 18 marzo 2015

UNA NUOVA VERGOGNA DELLA CRICCA

Lo Biundo come Ponzio Pilato:

 del servizio idrico se ne lava le mani

Lo Biundo Ponzio PilatoOggi per la terza volta abbiamo lottato in consiglio affinché Partinico ritornasse in possesso delle reti riprendendo la gestione diretta comunale del servizio idrico che per noi costituisce la gestione pubblica per antonomasia.Scegliere Amap significa saltare nel buio senza sapere a che condizioni e se questa sarà una scelta definitiva.
Da anni noi diciamo che l’unico modo per garantire gli interessi dei cittadini di Partinico è gestire direttamente il servizio.Per tali ragioni è da apprezzare la scelta di alcune parti della maggioranza di defilarsi rispetto alle scelte miopi del proprio Sindaco ed è altrettanto da evidenziare che sono incomprensibili le ragioni di alcuni colleghi della minoranza di non uscire dall’aula (ultimo strumento che i consiglieri hanno per evitare che scelte come quelle odierne passino) mantenendo il numero legale ad una maggioranza che non avrebbe potuto votare il passaggio ad Amap.Avendo a disposizione personale,  risorse finanziarie, fonti idriche Partinico poteva (come faceva anni fa e fa oggi in emergenza) gestire direttamente il servizio bene e con notevoli risparmi: lo abbiamo dimostrato con dati alla mano nonostante per Lo Biundo la soluzione migliore sia sempre quella di fare come Ponzio Pilato lavandosene le mani ed evitando di assumersi le proprie responsabilità.
Il gruppo consiliare “Cambiamo Partinico”

Nessun commento: