Video

Loading...

venerdì 23 gennaio 2009

La distilleria Bertolino non riapre

I compagni e le compagne del Partito della Rifondazione Comunista di Partinico esprimono la propria soddisfazione per la decisione presa in data odierna dal giudice del tribunale di Palermo, sezione staccata di Partinico, che respinge l'istanza di dissequestro della distilleria Bertolino avanzata dalla titolare in seguito al recente cambiamento del quadro normativo che regola lo smaltimento dei rifiuti industriali . Tale esito giudiziario conferma che il timore che l'attività della distilleria fosse dannosa per l'ambiente e la salute dei cittadini non era infondato e dimostra la validità delle forme di lotta e di protesta dei cittadini che hanno sempre visto accanto a sé, spesso nella veste di promotore, il nostro partito. Ci auguriamo che tale decisione, che sostanzialmente conferma il quadro accusatorio che ha portato al sequestro degli impianti della distilleria, possa condurre ad una soluzione definitiva del problema, nel rispetto sia del diritto d'impresa sia del diritto primario alla salute.
Partinico 23 genaio 2008
Il Partito della Rifondazione Comunista
circolo "Peppino Impastato" di Partinico

Nessun commento: