Video

Loading...

venerdì 31 agosto 2012

E VOI PENSATE CHE LE PORCHERIE DELLA CRICCHETTA LOCALE SI SIANO ESAURITE?




Qualche amico consigliere comunale sostiene che si tratta delle ultime porcherie amministrative  del Sindaco Lo Biundo e della sua amministrazione . Ci riferiamo alla recente approvazione ,da parte del Consiglio comunale,dell’atto di indirizzo che vuole il trasferimento del nostro Comune dall’ATO PA1 a quello della Terra dei Fenici che include anche il Comune di Alcamo e di cui parleremo . Noi siamo  parzialmente d’accordo con questa interpretazione ritenendo ,però, che ancora ne vedremo di porcherie , e non solo amministrative, di cui è capace il gruppo ristretto che fa riferimento al sindaco Lo Biundo . E non ci riferiamo ,tanto per citare,  soltanto al  tentativo maldestro di affidare non agli operatori economici che sono presenti già nell’area dell’ex arena lo Baido ,come è giusto che sia ,ma a soggetti estranei a  ma a lui contigui che pretendono ,oltre che gestire la maggior parte dell’area, anche  tutti gli annessi e connessi. E neppure che é stato il servizio di parcheggio a pagamento SENZA AVERE ,cosi’ come VUOLE  il Codice della strada e contestualmente  ,tracciato NELLE ZONE CONTIGUE  A QUELLE AZZURRE UNA SOLA PIAZZUOLA A STRISCE BIANCHE ,OVVIAMENTE PER LA SOSTA GRATUITA .Ma di parcheggi , anche di quelli in allestimento ne parleremo presto. E neppure ci riferiamo al  ridicolo di cui si copre lo stesso sindaco quando rilascia pompose dichiarazioni come quella recente sullo stadio comunale che ,come abbiamo specificato in un comunicato stampa di oggi , aveva bisogno per avere ancora un minimo ruolo e funzionalità del  buon senso di Sergio Bonni’ ,di una semplice pala meccanica ,della  sabbia recuperata ai lati dell’impianto , ridistribuita sul fondo campo ,risistemata e ,olé, il gioco è fatto Certo appena ci saranno le prime piogge torrenziali avendo  prima Giordano ed ora Lo Biundo  ( vi ricordate tra gli altri sconsiderati usi anche la manifestazione equestre organizzata dell’ex assessore  Caterina Panzavecchia ? Alla quale ,approfittiamo, per porgere gli auguri dei comunisti perché possa avere la gioia di una felice  maternità )  scassato  ripetutamente il sistema del drenaggio per cui quel fondo diventerà un vero pantano .Nel 1999 con l'ultima Giunta Cannizzo  avevamo realizzato ,insieme ad altre necessarie ed importanti opere, sopratutto il manto erboso ,  . Ma meglio oggi questo,  che il niente di ieri .Saremmo curiosi,però,  di conoscere che fine hanno fatto i finanziamenti promessi in pompa magna per lo stadio da un ex assessore allo sport della Provincia e propagandati da costui e da Lo Biundo ma mai arrivati . Né si ha notizia di  quelli  ricercati e, purtroppo mai trovati  seppur  con tanta buona volontà,dall’ex assessore D’Orio che é rimasto talmento grato a Lo Biundo al punto di collaborarlo ,a quanto pare, con la qualifica di consulente a costo zero..Del ruolo dei tre consiglieri provinciali di Partinico  che hanno acquisito la qualifica di "Presenzialista" nonché di dispensatori di medaglie e pergamene  in quanto non contano nulla, è preferibile distendere il pietoso velo . Né ci riferiamo a quanto visto oggi in quel dei “Parrini” e di cui eviteremmo di parlarne per pudicizia ma siamo obbligati dal nostro ruolo :l’assessore Jhonny con tuta da lavoro, pala e picu si é ridotto a ripulire le cunette nella occasione dei tre giorni di festeggiamenti nella borgata con lo scopo, anche se pietosamente e umanamente comprensibile , di raccattare qualche voto per le prossime elezioni seppur da dividere con Vincenzo .No,non Vincenzino ex PSI,AD,AN,MPA ora UDDICCI  che dalla borgata ormai é stato definitivamente  estromesso perché sostituito da altro sponsor con lo stesso nome ma più visibilmente appesantito.Jhonny, però, lo abbiamo  visto lavorare solo e senza alcun compagno come il mai dimenticato Totò Gallico  .Certo, siamo rimasti sorpresi dell’assenza ingiustificata dei consiglieri comunali ‘Ntrea e Tandem,note trombe d'accompagnamento,  che reputano l’Assessore tuttofare “cosa loro” nel senso di non sentirsi  parte di un collettivo ( la Giunta comunale) ma gestori in conto proprio di un pezzo di potere locale . Per cui non ci siamo scandalizzati quando ‘Ntrea ,quale portavoce del gruppo, recentemente dichiarava che “ se entro la fine di ottobre con l’assessore Pantaleo non raggiungiamo (sic!) alcuni obiettivi che ci siamo proposti , il “nostro” assessore si dimetterà.” Quanta tenerezza proviamo per questo spropositato  affetto che viene riposto su di un persona. Affetto che solo Argo manifestò nei confronti del suo padrone Ulisse. Certo, Argo era un cane e ‘Ntrea e Tandem  persone in carne ed ossa simpatiche, affettuose  e capaci di esprimere i sentimenti più profondi dell’animo umano nei confronti di un prossimo che si reputa talmente prossimo da , addirittura, ‘ncurpurarlu . A proposito: Jhonny ha da tempo un collegamento, ovviamente  interessato, con  tal Campagna deputato regionale del PDL passato di recente  all’UDC .Dunque  Jhonny va all’UDC con Campagna e porta in dote anche ‘Ntrea e Tandem? E l’avvocato Scianna che fa, si compiace della presenza di tal quantità e qualità di saltatori che transitano nel suo Partito ed emetterà ,dopo il secondo per Nuccio, un terzo comunicato di compiaciuta soddisfazione  ?
Dunque all’inizio si diceva dell’atto di indirizzo votato da un piccolo manipolo di consiglieri di maggioranza per il trasferimento di Partinico all’ATO rifiuti “Terra dei Fenici” .Ci limitiamo soltanto a dire  ,come diceva la buonanima di don Michelino Romano “che ogni vergogna li onora”. Non certo per la richiesta di transito ma perché è stato sconcertante vedere il Presidente del consiglio comunale con il supporto mercenario di una specie di Segretario generale i quali avrebbero il compito di garantire la legalità delle seduta e la legittimità degli atti , COMMETTERE, invece,  DUE GRAVI ILLEGALITA' . La prima  :non mettere ai voti la richiesta di constatazione del numero legale proposto dal  consigliere Lo Iacono  del PD e la seconda , cosa altrettanto grave, sospendere la seduta per 15 minuti SENZA SOTTOPORRE , OBBLIGATORIAMENTE,  LA PROPOSTA AL VOTO dei consiglieri presenti . In questo modo pochi consiglieri della maggioranza votavano un IMPORTANTISSIMO atto che,però, scopriva le carte nascoste di Lo Biundo il quale ,da tempo, aveva traccheggiato con Alcamo per entrare in quell’ATO .E bisognava farlo subito tant'é che approvato l'atto di indirizzo il giorno dopo le carte ,già pronte da prima, partivano per l'assessorato regionale E quali le ragioni di questo rapido tentativo di transito? Lo dichiarava lo stesso Lo Biundo che in sintesi diceva:”Perché fare parte di un grande ATO come quello che prevede la legge per la Provincia di Palermo con qualche milione di utenti  e dove ovviamente io  non conterei alcunché mentre mi piazzo in quello della Terra dei Fenici di appena  200 mila persone  e li’ come feci con l’acqua regalata all’APS ,la nomina del liqudatore (sic!) Geraci all'ATO rifiuti ,potere contare per  eventuali assunzioni,consulenze, appalti , forniture, noli a caldo e a freddo ? “ Dunque, ve lo dicevamo. Ancora le porcherie non si sono esauriteE il consigliere Lo Iacono piuttosto che limitarsi ed inveire contro Albiolo che comprensibilmente svolge il suo ruolo di supporto a Lo Biundo ,perché non invia il verbale della seduta agli Enti locali con la richiesta di  fare annullare l'approvazione dell'atto di indirizzo  ? Tu dici che non accadrà ? A meno che  "la mente"...... 
Toti Costanzo

1 commento:

Gianluca Ricupati ha detto...

Per continuare la discussione sul Partito Democratico...il mio ultimo post ispirato dalla discussione con un Giovane Democratico: "La deriva del Partito Democratico e di Crocetta. La Politica non può essere ricerca della vittoria a tutti i costi."

http://gianlucaricupati.wordpress.com/2012/09/02/la-deriva-del-partito-democratico-e-di-crocetta-la-politica-non-puo-essere-ricerca-della-vittoria-a-tutti-i-costi/