Video

Loading...

mercoledì 3 ottobre 2012

ANTONIO BONOMO CANDIDATO DELLA SINISTRA


 
IL SINDACO ANTONIO BONOMO A LARIANO PER ONORARE LA MEMORIA DEL GIOVANE CARABINIERE DI BORGETTO ,ANTONINO FLERES, MEDAGLIA D’ORO AL MERITO CIVILE  UCCISO A 19 ANNI DAI NAZISTI  IL 28 MAGGIO DEL 1944


Quella di ANTONIO BONOMO è una candidatura  espressione del nostro territorio ed a sostegno della Lista della Sinistra che include non solo la  Federazione della Sinistra ma  Sinistra Ecologia e Libertà, i Verdi e il Movimento di Rita Borsellino . Antonio Bonomo, di formazione socialista essendo stato consigliere comunale di quel Partito ,dopo la fine della prima repubblica  come la stragrande maggioranza dei socialisti, sostenne Forza Italia .In quel Partito,nella precedente consiliatura , fu eletto Sindaco della sua città, Borgetto. La candidatura ,oggi, di Bonomo è politicamente assai  importante per il nostro territorio e per la Sinistra ma  ,soprattutto, per la sua città che seppur urbanisticamente ormai legata a Partinico mantiene ,tuttavia e giustamente, una sua autonomia politica di azione e di forte visibilità  Se non fosse per il rispetto che si deve alle tradizioni e alla storia di queste comunità niente vieterebbe l’unificazione, nelle forme giuridicamente possibili, politico-territoriale-amministrativa tra le due realtà con grande vantaggio per lo sviluppo delle reciproche comunità  .Si pensi ,ad esempio, ad un unicum territoriale dove è contemporaneamente presente nello spazio di pochi chilometri la montagna,la collina, la pianura, il mare ,le spiagge ,i beni culturali come i santuari di Romitello e della Madonna del Ponte insieme alla Cantina Borbonica, i Palazzi Ram e dei Carmelitani,le Chiese cariche di storia e vere e proprie pinacoteche  e, soprattutto, una rigogliosa campagna dentro cui si sono diffusi nel tempo splendidi bagli ,mulini ,Torri  .Senza dimenticare la prolifica ed efficace presenza di poeti, pittori, scrittori ,musicisti cioè una grande risorsa culturale del terriotorio che andrebbe assemblata e valorizzata   
In questo momento la città di Borgetto è un punto di riferimento nella lotta contro la chiusura della S.S113 cosi’ come ieri lo è stata nella Cultura ,soprattutto nella cultura della legalità, per lo straordinario impegno del dottore Francesco Davi’ che dell’attuale amministrazione é stato uno dei soggetti qualificanti . Senza dimenticare la notorietà acquisita per le opere recenti dello scrittore-poeta Francesco Billeci
Dunque a contrastare i candidati Presidenti sia del centro come il PD-UDC-API  che del centro destra ,oltre che una miriade di candidati partinicesi dei Partiti citati -i due belusconiani  Vincenzo Di Trapani e Governanti, i due approdati nell’UDC ,Brigano’ e Genova  , Ruggero Avellone nel Partito di Lombardo, un Paradiso nella lista di Grillo ,un’altra  Di Trapani nel Partito di Saverio Romano  ed altri candidati come Miceli di S. Giuseppe Jato con collegamenti parentali a Partinico, senza contare gli sponsor elettorali di Campagna, Dina, Cracolici, Apprendi,Savona e cosi’ via-  la nostra candidata Presidente GIOVANNA MARANO E CLAUDIO FAVA SUO VICE  insieme alle liste della Sinistra e di IDV. E insieme all’ex Sindaco di Borgetto ANTONIO BONOMO .
TotiCostanzo

Nessun commento: