Video

Loading...

mercoledì 22 aprile 2009

BERLUSCA ED IL CALCESTRUZZO


ABBIAMO RICEVUTO DA UN LETTORE CHE SI FIRMA BORSALINO E PUBBLICHIAMO

“Mio padre diceva sempre che chi vuole fare il male ha tre scelte:può fare il delinquente,il Pubblico Ministero,o il dentista. Adesso i dentisti si sono emancipati perché hanno inventato l’anestesia”
Corriere della sera di domenica 19 Aprile 2009.
Queste sono le parole del nostro premier in una conferenza stampa all’Aquila.Il Presidente del Consiglio tende a precisare che le inchieste si faranno ma al contempo dice che per lui,conoscitore della materia (costruttore di Milano 2 , 3 e chissà quanti altri palazzi) è inimmaginabile pensare che esistano imprenditori capaci di lucrare sul calcestruzzo e sulle strutture e tiene ad evidenziare soprattutto nelle zone sismiche…perché forse nelle zone non sismiche è immaginabile. E questo è il Capo del governo che ci ritroviamo che sinceramente mi sembrava il capo nazionale dei costruttori edili. Sarà pur vero che è stato presente in Abruzzo,ha disertato il viaggio a Mosca,ha offerto le sue ville per gli sfollati ecc. ecc. e su queste cose è bravo perché è il suo mestiere e come parla lui con gli italiani…non parla nessuno…perché a differenza di certi notabili del centrosinistra ha una capacità unica nell’immedesimarsi in ogni situazione. Non voglio stare ad elencare tutte le volte che Silvio ha fatto delle gaffe perché ci vorrebbe un secolo ,ma aver detto che i PMm sono dei delinquenti perché vogliono fare del male(vogliono da volere e non fanno male… da fare…perché a volte si può fare del male senza volerlo..ed è capitato spesso nella magistratura) gli dovrebbe precludere definitivamente la sua elezione a Capo dello Stato perché a meno che non si cambi la Costituzione il Presidente della Repubblica è anche Capo del Consiglio Superiore della Magistratura e sinceramente sarebbe imbarazzante per tutti gli italiani che abbiano un po’ di sale in zucca .E voglio sorvolare sulle sue prescrizioni o condanne o rinvii a giudizio e su tutti i fascicoli giudiziari che lo riguardano.Le mie parole sono piume al vento e tali rimarranno …ne sono certo… e fino a quando l’opposizione seria non dia segnali di vero cambiamento nel panorama politico il mio sarà il pessimismo di tutti coloro che amano la politica e la vedono come servizio e innovazione della nostro mondo e della cultura.
BORSALINO

4 commenti:

AUDI 3000 ha detto...

Con un Capo del Consiglio Superiore della Magistratura che la pensa come suo padre, i cittadini ne potranno trarre sicuro beneficio.
Ci si aspetterebbe da lui, se è coerente con i suoi propositi, che riformi le norme di accesso alla carriera nella Magistratura inquirente con test sulle motivazioni e superamento di periodici test psicologici che ne attestino la permanenza dei requisiti di equilibrio mentale.
La libertà o l'onore sono beni primari per la cui tutela è giustificabile una riforma radicale dell'Ordinamento dell'Amministrazione della Giustizia.
E' oltremodo intollerabile se nell'organico dei P.M. in atto ci sia il sospetto che sia pure uno solo di essi svolga il suo servizio per fare del male ai cittadini liberi, onesti e innocenti.
So di aver detto cose difficili da capire per chi ( per fortuna la minoranza ) la pensa come te!

Borsalino ha detto...

Audi 3000 io sono garantista al cento x cento e tra un colpevole fuori e un'innocente in galera preferisco il secondo.Per quanto riguarda la riforma della Magistratura ben venga...si separino gli inquirenti dai giudicanti con la speranza che non sia un sistema giudiziario come quello americano dove il procuratore diventa un politico e spesso un giustizialista.Anche per me è anomalo che nello stesso CSM ci siano pm,pg e giudici.L'accusa dovrebbe avere un'ordine a parte così come è per gli avvocati.Concordo con te.Su altre cose no.I periodici test psicologici allora dovrebbero farsi su tutti...forze dell'ordine,insegnanti e chi più ne ha più ne metta.Il mio motto è ..chi sbaglia paga e ahimè non è successo con il caso Tortora e chissà con quanti altri.Quindi caro audi3000 per me non sono cose difficili da capire e il mio pensiero non è affatto inquisitorio..anzi..
In rifermento alle dichiarazioni del Presidente del Consiglio posso dire con assoluta convinzione che ..a mio parere..ha sbagliato.E come me la pensano in tanti e non per rafforzare il mio discorso perchè anche se fossi solo non cambierei di una virgola la mia opinione.Gianfranco Fini ha preso le distanze...certamente non ha detto che Berlusconi ha detto delle cazzate e si è limitato a dire che le indagini sulle strutture edilizie devono continuare.Berlusconi ..a mio modesto parere può dire quello che vuole... in privato però.Un capo del governo ha delle responsabilità e non può fare come Giufà "comu a pensa a fà".Immagina che Domenica prossima tutti i presidenti delle squadre dichiarino:"gli arbitri vogliono fare del male".
Caos totale
Audi 3000...gli zeri hanno un riferimento?non tuo ovviamente

Borsalino ha detto...

scusate l'apostrofo su " un innocente".E' stata una distrazione e non era mia intenzione apostrofare proprio un innocente...

Borsalino ha detto...

ERRATA CORRIGE
scusate ma la fretta nello scrivere a volte fa fare errori.
"tra un colpevole fuori e un'innocente in galera preferisco il secondo" erroneamente ho scritto questa frase ma è ovvio che preferisco il primo e spero che si sia capito da quello che ho scritto dopo.
D'ora in avanti prima di scrivere in diretta passo tutto su word.
Agli errori anche se per distrazione si deve sempre porre rimedio.
A presto