Video

Loading...

lunedì 4 giugno 2012

TRA UN AFFARUCCIO E L'ALTRO........




Al suono di trombe , trombette e semi tromboni al seguito,Sal e Jhonny Guitar redivivo tentarono, ieri,di far passare come realizzazione di un'opera edile la rinfrescata data alle pareti, la collocazione di qualche retré, la ripulitura di qualche porta,la sostituzione di qualche lampadina , alla gloriosa palestra del Ten.La Fata che altro non é se non quella che vide la mia generazione ,quella che frequentò il Liceo classico fino alla fine degli anni '50 quando questo era ospite nei locali della scuola elementare. Li' ,con la guida di un professore come Mimi' Cannizzo apprendemmo non solo l'arte dei salti,della corsa, dei lanci e di sport  come pallavolo e pallacanestro ,cioé l'amore per lo sport,ma la lealtà e la generosità come il rispetto per le regole .E sopratutto il professore ci insegnò ad essere seri e dire sempre la verità anche quando questa non fa piacere perché, é vero, la verità fa male .Sopratutto fa male ad imbonitori e truffaldini,Quella palestra fu sempre al centro delle nostre cure ed attenzioni prima come alunni poi come docenti ed infine come amministratori della città. Dunque la palestra del Ten.La Fata ,che l'amministrazione di Sal concesse in uso, FIN DAL SUO INSEDIAMENTO ad un'associazione privata per l'espletamento della sua attività ritenendola,quindi, AGIBILE ,viene a dirci ora ,accompagnato dal verso di Jhonny Guitar redivivo , "che la palestre Ten. La Fata era stata abbandonata da almeno un decennio" dalle precedenti amministratori. Ora noi comprendiamo il tentativo maldestro di amministratori tutti tesi a sognare, congegnare, armeggiare e concretizzare affari che intendono con una rinfrescata ammuccciari 'u suli cu' crivui,tuttavia una pietosa domanda sorge spontanea: Sal si é insediato nel giungo del 2008 e cioé esattamente oltre 1500 giorni or sono .E, allora, ci spieghi ,per favore ,essendo noi un pò tonti la ragione per cui ha atteso quattro anni per dare una rinfrescata alla palestra e recuperare,a suo dire,i dieci anni persi dalle precedenti Giunte.Senza contare,ovviamente perché almeno noi non dimentichiamo, i cinque al servizio di Giugio che sono computabili nei dieci cui ha fatto riferimento il duo Gianni e Pinotto . E allora i casi sono due :o Sal vuole bleffare affidandosi alla "lontananza (nel tempo n.d.r.) sai é come il vento, che fa dimenticare chi non s'ama...)oppure ci considera degli imbecilli , il che potrebbe anche essere vero ma fino a un certo punto.Con l'occasione abbiamo il dovere di manifestare apprezzamento nei confronti di alcuni funzionari comunali che hanno collaborato alla iniziativa
P.S.: come era prevedibile nessuna traccia dell'Assessore alla P.I né durante la sceneggiata di ieri e meno che mai oggi a Palermo per contestare la Regione che non dà i fondi all'ATO rifiuti. Al posto di Bart,profugo, Giacomino per il primo tempo della manifestazione e Sal per il secondo.
Sala Rossa

Nessun commento: